“Siamo polvere di stelle” 1/4 – corpo umano e ambiente terrestre

È in corso la migrazione dei post dal precedente blog; per vedere i post non ancora migrati visita la Presentazione. Grazie.

Elementi e chimica il “continuo ciclo degli elementi tra le sfere terrestri: litosfera, atmosfera, idrosfera, biosfera”

dal film “2001: Odissea nello Spazio” di Stanley Kubrick – clicca per ingrandire, click to enlarge

Estratti dal libro “Living with the stars“, scritto dall’astrofisico Karel Schrijver, del Lockheed Martin Solar and Astrophysics Laboratory, e la moglie Iris Schrijver, docente di patologia alla Stanford University.

“La nostra massa corporea cambia giorno per giorno e si mescola con ciò che la circonda. Il nostro corpo è sempre in evoluzione. Le nostre cellule muoiono e vengono sostituite da quelle nuove a un ritmo incalzante

Tempi di rinnovo: DNA 2 mesi, pelle 1 mese, fegato 6 settimane, rivestimento stomaco 5 giorni, cervello 1 anno, sangue 4 mesi, scheletro 3 mesi ricostruzione completa 2 anni, 98% in 365 giorni – ingrandisci, enlarge

Ci ricostruiamo continuamente utilizzando elementi catturati dal nostro ambiente, e siamo quindi collegati ad animali e piante intorno a noi, e ai batteri dentro di noi… (ulteriore motivo per avere più rispetto per la Natura che ci ospita)

clicca per ingrandire, click to enlarge

L’intero corpo si ricostruisce continuamente, quando il cibo e l’acqua che vengono portati al suo interno si trasformano in energia e “materiale da costruzione”

trasformazioni di energia partendo dal Sole: luminosa, chimica, muscolare, di movimento, termica, elettrica sistema nervoso

Ma soprattutto siamo intimamente legati alla fornace nucleare del Sole e al vento solare, alle collisioni con asteroidi e ai cicli della nascita delle stelle, e anche al Big Bang; infatti il corpo umano è inseparabile dalla natura intorno a noi e si intreccia con la storia dell’Universo.

credit astrofotografo Tommaso Rubechi – clicca per ingrandire, click to enlarge

“Siamo polvere di stelle

È una frase che probabilmente già conosci o hai sentito, e sommariamente magari avrai anche capito di cosa si tratta. In questa serie di post approfondisco proprio questo significato, che porta ad analizzare il fantastico mondo delle stelle partendo però dal corpo umano e dalla Terra.

credit NASA – clicca per ingrandire, click to enlarge

Per poter infatti comprendere da dove provengono gli elementi di cui siamo composti, bisogna capire come funziona il ciclo vitale di un astro:
da dove nasce
come e quanto a lungo vive
e infine in che modo muore

Questa affascinante parte la racconto nell’ultimo capitolo, ma prima serve procedere per passi.

rappresentazione dell’evoluzione di una stella in base alla sua massa iniziale

Per poter affrontare l’argomento con chiarezza e senza lacune, sarà necessario infatti fare anche una breve pausa di rinfresco di chimica di base

elementi della Tavola Periodica che vedrai nel post 4/5_B

… so già cosa potresti pensare, ad esempio “Oddio chimica o fisica nooooo”! NO, non temere, niente di troppo tecnico o astruso; lo scopo di blog come il mio è infatti quello di rendere il più possibile semplice e fruibile ciò che invece per sua natura è complesso e richiede studio approfondito.

dal film “Back to the Future 4

Ecco come è organizzata la divisione dei 6 post di questa serie:

  • “Siamo polvere di stelle” 1/4 – corpo umano e ambiente terrestre
    (Elementi e chimica: il “continuo ciclo degli elementi tra le sfere terrestri, litosfera, atmosfera, idrosfera, biosfera”)
  • “Siamo polvere di stelle” 3/5 – l’armonia di sostanze e minerali
    (ruoli fisiologici, caratteristiche, funzioni e tossicità delle “vitamine inorganiche” essenziali nel corpo umano)
  • “Siamo polvere di stelle” 4/5_A – l’ABC dell’Atomo
    (cosa sono atomi, ioni, isotopi, livelli energetici, Quanti, molecole)
  • “Siamo polvere di stelle” 4/5_B – Tavola Periodica degli Elementi
    (EPT, tutto ma davvero tutto l’universo è contenuto qui)
  • “Siamo polvere di stelle” 5/5 – Evoluzione Stellare
    (le Stelle come fucine degli elementi)

NotaBene: come sempre considera che potrebbero esserci piccole imprecisioni o incongruenze nei dati percentuali degli elementi nelle varie tabelle, nelle posizioni, nell’appartenenza o meno alla categoria “essenziale”; non sono un tecnico ma ho cercato il più possibile di verificare i dati e le fonti e presentare quantomeno il dato medio attendibile.

Quali sono gli elementi che compongono il corpo umano?

Mi interessano qui gli elementi di cui siamo composti, ma per identificarli ho la possibilità di confrontarli con gli elementi di cui è composto il nostro meraviglioso pianeta, la Terra.

Considera le 4 sfere che interagiscono nel “sistema Terra”:

la Litosfera = le rocce solide dello strato esterno della Terra
• l’Atmosfera = l’aria
• l’Idrosfera = gli oceani, i mari, i laghi e i fiumi, i ghiacciai
• la Biosfera = l’insieme degli organismi viventi

Queste 4 sfere sono costituite da elementi chimici in differenti combinazioni e proporzioni, ma le differenze principali dipendono dalla diversa struttura chimica.

A livello delle superfici di contatto tra queste sfere (cioè tra la terra e l’acqua, tra l’acqua e l’aria, tra la terra e l’aria, e infine tra gli esseri viventi e aria, acqua e terra) avvengono particolari fenomeni.

Isole Hawaii, oceano Pacifico – clicca per ingrandire, click to enlarge

Questi fenomeni riguardano appunto il cambiamento delle strutture chimiche, in genere a causa di reazioni chimiche, che spostano gli elementi attraverso le diverse sfere.

A questo proposito faccio subito notare una cosa importante: noi viviamo immersi nelle Reazioni Chimiche, e a tutti gli effetti, senza però saperlo …

“noi SIAMO Chimica”


Siamo perfetti strumenti che trasformano (tramite la chimica) il cibo, l’acqua e l’aria in:
energia cinetica
energia termica
energia per la crescita biologica, fisica e intellettuale

da sinistra i sistemi circolatorio, respiratorio, digestivo, urinario, endocrino, immunologico – Todos los sistemas del cuerpo humano – ingrandisci, enlarge

La “macchina” umana fa tutto questo internamente in autonomia, automaticamente, in modo invisibile, senza che noi siamo consapevoli di tutti i processi che avvengono, tranne ovviamente quando il corpo si ammala e ha bisogno di cure.

da sinistra i sistemi linfatico, nervoso, riproduttivo, muscolare, scheletrico tegumentario – Todos los sistemas del cuerpo humano – ingrandisci, enlarge

Esiste un “continuo ciclo degli elementi tra le sfere” che garantisce l’esistenza delle sfere stesse, specialmente dell’atmosfera (l’aria), dell’idrosfera (l’acqua) e soprattutto della biosfera (esseri viventi).

7 punti fondamentali

1) litosfera, atmosfera, idrosfera e biosfera sono formate dagli stessi elementi chimici

… ma questi sono combinati in modi differenti e organizzati in strutture chimiche diverse.

Nel primo riquadro in alto a sinistra la “crosta terrestre“, a destra “acqua di mare“, in basso sinistra “aria“, a destra “corpo umano” – clicca per ingrandire, click to enlarge

Inoltre qualche differenza c’è: benché alcuni degli elementi della litosfera e del corpo umano siano gli stessi, il nostro organismo contiene elementi che sono rari nella litosfera e viceversa.

composizione del corpo umano (percentuale in peso); azoto è in inglese Nitrogen

Ad esempio Carbonio, Idrogeno e Azoto sono presenti in modo importante nel corpo umano mentre nella crosta Carbonio e Idrogeno sono assenti e l’Azoto è solo in tracce; al contrario la crosta ha una percentuale importante in Silicio e Alluminio, elementi in tracce minime nel corpo umano.

composizione della crosta terrestre

Qui sotto e nella tabella un’idea del peso degli elementi principali, in percentuale e in kg, confrontati con la crosta terrestre.
Per un uomo di 70 kg:
– 2,6 kg sono di Carbonio
– 7 kg di Idrogeno
– 2,1 kg di Azoto
– 0,7 kg di Fosforo
Al contrario in 70 kg di crosta terrestre mediamente ci sono:
– 12,6 grammi di Carbonio
– 106 grammi di Idrogeno
– 1,3 grammi di Azoto
– 78,4 grammi di Fosforo

clicca per ingrandire, click to enlarge

Gli elementi più abbondanti sulla crosta terrestre (in neretto i costituenti fondamentali):

  • ossigeno
  • silicio
  • alluminio
  • idrogeno
  • sodio
  • ferro
  • magnesio
  • calcio
  • zolfo
  • potassio
  • titanio

Elementi nel corpo umano (in neretto i costituenti fondamentali):

  • idrogeno
  • ossigeno
  • carbonio
  • azoto
  • calcio
  • fosforo
  • zolfo
  • sodio
  • potassio
  • cloro
  • magnesio
  • ferro
  • zinco
  • rame
  • stagno
  • manganese
  • iodio
  • molibdeno
  • cobalto
  • vanadio

Gli esseri viventi, uomo compreso, sono formati da composti del Carbonio:

  • proteine
  • zuccheri
  • grassi
  • acidi nucleici

2) esiste un continuo CIRCOLO e RICICLO degli elementi attraverso le sfere

Accade a causa delle reazioni chimiche che modificano le strutture chimiche, e questo è essenziale per l’esistenza delle sfere stesse (specialmente per la biosfera, ma anche per l’atmosfera e l’idrosfera)

Ma come avviene questo circolo e riciclo?

I minerali (elementi) si trovano in natura nel terreno. Le formazioni rocciose sono costituite di sali minerali. Quando l’erosione sgretola le rocce e le pietre in minuscoli frammenti nel corso di milioni di anni, la polvere e la sabbia si accumulano formando le basi del suolo.

Oltre a questi minuscoli cristalli di sali minerali, il suolo brulica di microbi che li utilizzano (ne sanno qualcosa tutte le serie di Csi in tv, la cosiddetta “Scientifica”). I minerali quindi passano dal suolo alle piante, che vengono mangiate dagli animali erbivori, a loro volta mangiati da quelli carnivori. L’uomo, a sua volta, ricava questi minerali – che vengono utilizzati dal suo organismo – dalle piante e dagli animali erbivori e carnivori di cui si ciba.

reti trofiche: i produttori (piante), i consumatori (erbivori, carnivori), i decompositori o trasformatori (batteri, funghi) e le sostanze abiotiche (anidride carbonica, ossigeno, azoto, sali minerali)

Sostanze abiotiche

Di particolare rilievo ed interesse anche per la esobiologia sono le cosiddette “sostanze abiotiche“, fattori che, pur non facendo parte del mondo vivente, ne consentono lo sviluppo. Gli elementi abiotici maggiormente coinvolti nel riciclo dei materiali provenienti da altri esseri viventi sono:
– carbonio
– azoto
– fosforo

componenti chimici essenziali per la componente biotica di qualsiasi ecosistema.
Un ecosistema è caratterizzato da “fattori abiotici” e da “fattori biotici” e dai rapporti che si instaurano tra essi.

Nel cerchio “Struttura di un ecosistema”; a destra in alto “Compartimento biotico – organismi viventi”; a destra in basso “compartimento abiotico – componenti chimico-fisici”, presentazione di Emilia Giuseppe

Dal punto di vista nutrizionale, i minerali si dividono in due gruppi:
macro-minerali (minerali fondamentali) e micro-minerali (minerali traccia ed ultra-traccia o gamma). Li presenterò meglio nell’episodio 3/5.

credit “Benessere 360

3) le reazioni chimiche spostano elementi ATTRAVERSO le varie sfere (vedi post 2/4)

Questo punto, come diceva una pubblicità in tv, “è questione di chimica”. Abbiamo tutti un laboratorio personale a disposizione: il corpo che indossiamo.

L’autore invita a guardarsi allo specchio, considerando con curiosità scientifica il nostro corpo nella sua unicità; le mani, il viso, gli occhi, ma anche gli organi interni come punto di vista privilegiato sull’Universo e le leggi che lo regolano.

È così che il corpo umano può diventare osservatorio e laboratorio per esplorare gli aspetti più suggestivi di Cosmologia, Fisica Quantistica, Chimica e Biologia.

Ludwig Feuerbach, il celebre filosofo tedesco, affermava che Siamo ciò che mangiamo”. “Prima di essere animali o piante, una parte dei nostri atomi era nell’aria; se andiamo abbastanza indietro nel tempo, potremmo scoprire che alcuni di essi appartenevano ad altri esseri umani e che il nostro corpo oggi contiene atomi di regine, nobili guerrieri e giullari di corte…”

“L’Universo dentro di noi. Il corpo umano: una guida turistica alla scoperta del cosmo” di Brian Clegg

4) La materia non viene né creata, né distrutta, ma SI CONSERVA

SCUOLA, 1^ riflessione

  • in questa prospettiva molto elastica ed allargata, a proposito della conservazione della materia, considerate ragazzi che gli atomi presenti sulla punta del vostro naso potrebbero essere stati in precedenza quelli di un dito del piede di un dinosauro!

5) Il corpo umano (biosfera) è composto dagli STESSI elementi chimici delle altre 3 sfere

Gli stessi elementi che costituiscono il nostro corpo, formano la Terra, sebbene gli elementi siano in proporzioni differenti. Allora il corpo umano a quale sfera assomiglia maggiormente?
A nessuna delle tre, poiché è una loro combinazione.

SCUOLA, 2^ e 3^ riflessione

  • spesso dai ragazzi non viene infatti percepito che il corpo umano è fatto dello stesso materiale che costituisce il resto del mondo biologico

e si immaginano costituiti da un materiale differente da qualsiasi altra cosa al mondo!

6) alcuni elementi principali formano il corpo umano

Il 99% della massa corporea è costituita da 6 elementi:

  • Ossigeno
  • Carbonio
  • Idrogeno
  • Azoto
  • Calcio
  • Fosforo

7) L’uomo è una “ENTITA’ DINAMICA fatta di materia e di energia”

La sua salute è strettamente legata all’armonia delle sostanze e dei minerali, in forma di sali e di ioni, che compongono questa entità.

effetti benefici degli Ioni Negativi: ossigenazione cellulare, azione detossificante, rilassamento del sistema nervoso, miglioramento delle funzionalità fisico organiche, miglioramento funzionamento del sistema immunitario

Dal punto di vista nutrizionale, come le vitamine e l’acqua, i minerali (gli elementi) non apportano energia, ma sono fondamentali sia a livello strutturale sia per la regolazione dei liquidi e del metabolismo.
Le principali funzioni dei minerali sono:

  • formazione delle ossa e dei denti
  • regolazione dell’equilibrio idrosalino
  • attivazione enzimatica e metabolica

I minerali si trovano nell’organismo umano in 2 stati fisici:

  1. solido (scheletro e denti)
  2. in soluzione (liquidi intra- ed extra-cellulari)

Importante distinzione da fare subito, visto che ci si può facilmente confondere.

Riguardo agli elementi costituenti principali, quei famosi quattro:
Idrogeno H
Ossigeno O
Carbonio C
Azoto N

si dice spesso che siamo fatti di Ossigeno al 65% e Idrogeno al 10%”, perché per la maggior parte siamo fatti di acqua, tuttavia attenzione:

PESO nel corpo

Queste percentuali si riferiscono al PESO nel corpo, di tali elementi. Nel grafico sottostante, in verde l’Ossigeno, in blu l’Idrogeno, mentre la prima colonna rappresenta la quantità d’acqua generale in corpo.

NUMERO DI ATOMI nel corpo

Quando andiamo a verificare una percentuale diversa, quella del numero di ATOMI nel corpo, le cose cambiano:
– la 1^ posizione in quanto a numero di atomi spetta all’Idrogeno con il 63%
– in 2^ posizione si sposta l’Ossigeno con 25,5%

Del resto chimicamente la molecola dell’acqua, la famosa H2O ci dice in effetti che essa contiene 2 atomi di H e 1 di O, quindi per forza di cose il numero di atomi dell’H è più grande.

Ricorda bene la differenza tra le 2 differenti prospettive.

Distingui bene tra i 2 approcci quindi, non si tratta di un errore. Di conseguenza anche i vari elementi che considero vanno pensati nella giusta ottica.

Uno è l’aspetto nutrizionale, dove si parla del cosiddetto
“fabbisogno” = quanta percentuale di quell’elemento serve al giorno al nostro organismo per funzionare bene (non rientra nei temi di questo blog).

  • Oligo-elementi o elementi Ultra-traccia>
    fabbisogno molto piccolo, si parla di micro-grammi
credit “Benessere 360

Ecco una tabella che riporta confrontati il fabbisogno giornaliero (pro die), seconda colonna, e la quantità totale di elementi nel corpo umano, ultima colonna. Nell’ordine Ferro, Zinco, Rame, Manganese, Molibdeno, Cromo, Cobalto, Selenio, Alluminio, Vanadio, Stagno, Nikel, Iodio, Fluoro, Calcio, Fosforo, Sodio, Potassio, Cloro, Magnesio, Zolfo.

L’altro è l’aspetto chimico-atomico, cioé la quantità di atomi presente nel nostro corpo.

Prendo a prestito l’esempio fatto da mia moglie Tiziana (sempre molto efficiente con le visualizzazioni esemplificative), che chiarisce bene questo punto dell’aspetto atomico e di quello nutrizionale:

“Imagination”

Aspetto atomico

È la casa, che per essere costruita ha bisogno di costituenti fondamentali, mattoni, cemento, legno, piastrelle, vetro, isolante termico, tubature, sanitari, impianto elettrico, di riscaldamento, termosifoni e così via

Aspetto nutrizionale

È invece ciò che serve a farla vivere, quindi le forniture fondamentali acqua, gas, energia elettrica, ma anche il servizio di pulizie, la manutenzione interna ed esterna, ordinaria e straordinaria, il rifornimento alimentare.

Sono 2 aspetti separati, che convivono. Il nostro corpo è stato creato grazie a degli elementi, e quella è la struttura invariabile, ma quelli che poi lo tengono in vita sono come l’acqua, il gas e l’elettricità, che fanno ‘funzionare’ la casa, la sua impiantistica.

Un numero pazzesco ed affascinante: gli atomi nel tuo corpo!

In conclusione, tieni presente che il numero di atomi presenti nel tuo corpo equivale, milione più o milione meno, ad un 7 seguito da ben 27 zeri !!!!
– 7 x 10 elevato alla 27
– 7 seguito da 3 serie da 9 zeri (gli zeri che appartengono al miliardo)
cioè 7 miliardi di miliardi di miliardi di atomi.
Se proprio ci tieni a vederlo scritto per intero ti accontento:
7.000.000.000.000.000.000.000.000.000

Per capire la differenza tra il peso in grammi e il numero di atomi, salutandoci, rifletti su quest’altro esempio:
considera che in un corpo che pesa 70 kg ci sono appena 3-5 mg di:
– Cromo Cr
– Cobalto Co
– Molibdeno Mo

quindi un peso davvero molto piccolo ed apparentemente insignificante!

Eppure, a dispetto di ciò, per ciascuno di questi 3 elementi lo stesso corpo può disporre di ben 10 alla 19^ atomi (10 con 19 zeri)!
In 4 milligrammi di Cromo il corpo dispone di 100.000.000.000.000.000.000, cioè 100 miliardi di miliardi di atomi.

Nitrogen è l’azoto, Carbon il Carbonio

Ogni cellula quindi è fornita di 100.000 atomi di ciascun elemento, e di tutti questi atomi SOLO UNO è sufficiente e necessario per attivare la molecola di un fermento.

clicca per ingrandire, click to enlarge

Questo è solo l’inizio, come ti ho detto nel prossimo episodio espongo in dettaglio gli elementi che compongono il corpo umano, e nel post successivo una breve ma utile parentesi sulle funzionalità e i ruoli di tali elementi nella nostra salute. Ci saranno quindi due capitoli propedeutici riservati alle conoscenze di base dell’atomo e della Tavola Periodica degli Elementi, passi fondamentali per arrivare all’ultimo affascinante capitolo riguardante l’Evoluzione Stellare. Sono sicuro che ti piacerà, come ha appassionato me.
Allora a presto, non mancare!

Link agli altri articoli della serie:
“Siamo polvere di stelle” 1/4 – corpo umano e ambiente terrestre
(Elementi e chimica: il “continuo ciclo degli elementi tra le sfere terrestri, litosfera, atmosfera, idrosfera, biosfera”)

Siamo polvere di stelle” 2/5 – gli elementi nel corpo umano
(4 costitutenti, 7 macro e 39 micro e oligo elementi, di cui 19 essenziali)

“Siamo polvere di stelle” 3/5 – l’armonia di sostanze e minerali
(ruoli fisiologici, caratteristiche, funzioni e tossicità delle “vitamine inorganiche” essenziali)

“Siamo polvere di stelle” 4/5_A – l’ABC dell’Atomo
(breve ripasso di chimica e fisica propedeutico all’evoluzione stellare: atomi, ioni, isotopi, livelli energetici, i Quanti e molecole)

“Siamo polvere di stelle” 4/5_B – Tavola Periodica degli Elementi
(ci siamo dentro TUTTI: noi, la Terra, il Sistema Solare, nebulose, galassie, supernovae … perfino il tuo vicino e la suocera, tutto e tutti)

“Siamo polvere di stelle” 5/5 – Evoluzione Stellare
(le Stelle come fucine degli elementi)

Link utili:
– “Living with the stars“, scritto dall’astrofisico Karel Schrijver e la moglie Iris docente di patologia
– “L’Universo dentro di noi. Il corpo umano: una guida turistica alla scoperta del cosmo” di Brian Clegg
– astrofotografia di Tommaso Rubechi
– “Todos los sistemas del cuerpo humano“, di Gabriel Giner, rappresentazioni di apparati e sistemi del corpo umano
– macroelementi e microelementi, Benessere 360

| HOME |

Rispondi