“In a nutshell” about Aurora -11. Emozioni e considerazioni

È in corso la migrazione dei post dal precedente blog; per vedere i post non ancora migrati visita la Presentazione. Grazie.

Meglio essere preparati, pur godendosi il viaggio

credit Markus Kiiliclicca per ingrandire, click to enlarge

Sul web ci sono già bellissimi e validi blog e pagine specifiche dedicati ad informazioni, foto, filmati (pagina su fb “Aurora Borealis Observatory“, gruppo su fb “Northern Lights Around the World“)

glass igloo, igloo di vetro

… e consigli utili per un ipotetico viaggio con soggiorno per vedere le aurore.

Resort in Lapponia

Non rientra nei compiti di questo blog approfondire l’aspetto turistico, tuttavia qualche consiglio prezioso non mi sento di negartelo, visto che le Aurore sono soprattutto “emozione e stupore”.

credit Giovanna Corti

Mi limito quindi a qualche nota emotiva che dimostra il grandioso impatto che questo fenomeno mozzafiato lascia in chi vi partecipa di persona…

credit Giovanna Corticlicca per ingrandire, click to enlarge

… e ti lascio i link a 3 blog in particolare, che ho trovato utilissimi perché contengono consigli molto preziosi e tutte le risposte per chi volesse intraprendere questa meravigliosa avventura.

Westfjords, Islanda – credit Davide Necchi, clicca per ingrandire, click to enlarge

Emozioni

Emozioni di Martina – “Pimp my Trip”

“Al buio e al freddo, mentre l’aspettavo, litigavo con la mia testa, in un turbinio di agitazione, dubbi ed ansia: la vedrò? Si farà vedere? Come sarà? Ne resterò delusa?”

“Rimuginavo su tutto questo quando in un attimo Lei ha cominciato ad alzarsi…”

credit Giovanna Corti

…”e a danzare nel cielo…”

credit Giovanna Corticlicca per ingrandire, click to enlarge

…”sollevandomi di colpo da tutti i pensieri che affollavano il cervello, lasciando libero il palcoscenico solo a meraviglia e stupore…”

Seljalandsfoss, Islanda – credit Davide Necchi, clicca per ingrandire, click to enlarge

…”è bastato un attimo a farmi scoppiare in una risata di gioia, le lacrime agli occhi, e a dissipare ogni dubbio e paura che mi avevano assillato fino a quel momento.” (Pimp my trip)

Dynjandi – credit Davide Necchi, clicca per ingrandire, click to enlarge

Emozioni di Elisa“Un viaggio infinite emozioni”

“È uno spettacolo talmente bello da togliere il fiato, farti piangere dalla gioia, farti restare sdraiato in mezzo alla neve per ore con il naso all’insù“.

Parco Nazionale di Abisko, Svezia – credit Davide Necchi, clicca per ingrandire, click to enlarge

La prima Aurora Boreale non si scorda mai. Ed è proprio così!”

credit Markus Kiiliclicca per ingrandire, click to enlarge

Ogni volta che ci ripenso mi vengono i brividi, gli occhi diventano lucidi e il cuore batte forte forte”. 

Lapponia, credit Jani Ylilampaclicca per ingrandire, click to enlarge

“È stato Amore a prima vista“. (Un viaggio infinite emozioni)

Lapponia, credit Jani Ylilampaclicca per ingrandire, click to enlarge

Emozioni di Anna “Il pensiero viaggiatore”

Il maltempo che ci ha tenuto in scacco per giorni (tormente, emergenze), le nuvole che proprio non se ne volevano andare. L’aurora che faceva capolino nei piccoli spazi di cieloormai ero quasi rassegnata“.

Lofoten, credit Anna di “Il pensiero viaggiatore

E poi… e poi dal divano del rorbuer mentre ci guardavamo un film, il mio ragazzo ha fatto una foto del cielo. L’abbiamo guardata e si, sembrava proprio ci fosse del verde!!!

credit Markus Kiiliclicca per ingrandire, click to enlarge

“Abbiamo indossato le tute e siamo corsi fuori, in tempo per vederla comparire“.

Reflections at Kutuniva – credit Markus Kiili, clicca per ingrandire, click to enlarge

Abbiamo cominciato a fare festa, avrei bussato ad ogni porta perché tutti uscissero a vedere”.

credit Markus Kiili

“È durata qualche minuto, si è spostata, ha cambiato forma, posizione. Appariva e scompariva“.

Godafoss, credit Davide Necchiclicca per ingrandire, click to enlarge

E’ stato un dono e mi ha reso molto felice”. (Il pensiero viaggiatore)

Kiruna, Svezia – credit Davide Necchi, clicca per ingrandire, click to enlarge

Considerazioni

Considerazioni: dimentica tutto!

Fino al post precedente (Suoni), hai potuto seguire tutta la spiegazione scientifica per comprendere il fenomeno di meccanica quantistica nei suoi dettagli: ora, se vai a vederla di persona, dimentica tutto e goditi la Magia!

settembre 2016, credit Jani Ylilampaclicca per ingrandire, click to enlarge

Considerazioni: deve essere notte!

La luce che provoca l’aurora è lieve e poco visibile, quindi deve essere per forza notte!

credit Jani Ylilampaclicca per ingrandire, click to enlarge

L’aurora si produce proprio alle latitudini in cui c’è il sole di mezzanotte, ed è visibile dai primi di settembre fino a metà aprile (latitudini dal Circolo Polare in su).

credit Jani Ylilampaclicca per ingrandire, click to enlarge

In estate, invece, a quelle latitudini la notte non c’è, ed è quasi praticamente sempre chiaro, quindi le possibilità di vederla sono ridotte al minimo (anche se ora sai che “Lei” c’è in realtà tutto l’anno!).

Norvajari 2014 – credit Jani Ylilampa, clicca per ingrandire, click to enlarge

Già dal 20-21 agosto inizia ad esserci qualche ora di buio ed è quindi possibile eccezionalmente vederne una.

credit Maurizio Pignotticlicca per ingrandire, click to enlarge

“Mezzanotte magnetica”

Lo spettacolo da togliere il fiato può essere apprezzato totalmente un’ora prima della mezzanotte

credit Jani Ylilampa, clicca per ingrandire, click to enlarge

ossia nel momento in cui scatta la “mezzanotte magnetica”: quando cioè l’osservatore, il polo magnetico ed il Sole sono perfettamente allineati. (“KALòS Kaì AGATHòS – Sulle ali di luce di un’aurora“)

credit Markus Kiiliclicca per ingrandire, click to enlarge

Considerazioni: non andare per l’Aurora!

“Non andare per l’aurora, vai per la destinazione!

Rovaniemi 2015 – credit Jani Ylilampa, clicca per ingrandire, click to enlarge

“L’aurora boreale è solo il coronamento di un viaggio

my car – credit Markus Kiili

… che sarà sicuramente straordinario“. (“Pimp my Trip“)

Akranes, Islanda – credit Davide Necchi, clicca per ingrandire, click to enlarge

Considerazioni: “Lei” è imprevedibile, non da garanzie!

Vacci piano con le aspettative, non è scontato che la vedrai subito e senza problemi giacché una sua caratteristica è l’imprevedibilità!

bright night – credit Markus Kiili, clicca per ingrandire, click to enlarge

“L’aurora boreale non è una garanzia. Puoi fare tutto il possibile e non vederla affatto, oppure capitarci per caso e trovartela davanti” (“Il pensiero viaggiatore“).

credit Maciej Winiarczykclicca per ingrandire, click to enlarge

A volte si fa attendere, ma alla fine quando riesci a vederla, non ti delude mai!

Kalmanstunga, Islanda – credit Davide Necchi, clicca per ingrandire, click to enlarge

Considerazioni: “deve essere buio e senza nuvole!”
Ne sei davvero convinto/a?

Che condizioni servono per avere successo?

Meglio essere preparati. Per vedere le luci del Nord è necessario avere notti:
limpide
buie
senza nuvole
Fino a qui ci siamo.

Lake Kenski – credit Markus Kiili, clicca per ingrandire, click to enlarge

Tuttavia se ci sono nuvole?

Non è del tutto vero che con le nuvole non si possa vedere l’aurora. Qualche esempio per non lasciarti demoralizzare da un problema relativo.

credit Maurizio Pignotticlicca per ingrandire, click to enlarge
Kutuniva lights – credit Markus Kiili, clicca per ingrandire, click to enlarge

Come vedi si possono avere spettacoli e ottenere foto eccezionali anche con il cielo parzialmente nuvoloso.

credit Maciej Winiarczykclicca per ingrandire, click to enlarge
Flames from sky – credit Markus Kiili, clicca per ingrandire, click to enlarge

Tuttavia se c’è la Luna?

Non è assolutamente vero che non si vede l’Aurora Boreale con la presenza della Luna!

credit Maciej Winiarczykclicca per ingrandire, click to enlarge

Te lo posso facilmente dimostrare grazie ai miei straordinari collaboratori fotografi…

credit Jani Ylilampaclicca per ingrandire, click to enlarge

…che hanno saputo cogliere la bellezza del matrimonio Aurora-Luna nei loro scatti incredibili!

credit Jani Ylilampaclicca per ingrandire, click to enlarge

Con la sua forte luce la Luna potrebbe disturbare e smorzare la visione dell’Aurora Boreale, certo…

Teno river – credit Markus Kiili, clicca per ingrandire, click to enlarge

ma a volte, illuminando il paesaggio intorno, essa crea le giuste condizioni per far sbocciare la magia (“Un viaggio infinite emozioni“).

Angel – credit Markus Kiili, clicca per ingrandire, click to enlarge

Considerazioni: come la via Lattea o la Luna

Le aurore deboli hanno una luminosità simile a quella della Via Lattea, mentre quelle più luminose possono raggiungere una luminosità simile a quella della Luna piena (GLO.R.I.A.)

credit Maurizio Pignotticlicca per ingrandire, click to enlarge

Considerazioni: un piccolo alleato con i super-poteri

Quando l’aurora è poco visibile la vostra macchina fotografica vi darà un grosso aiuto! Rileverà l’aurora ben prima che i vostri occhi si siano abituati all’oscurità.

fotogramma dal video di Markus Kiili

“Piazzavo macchina fotografica e cavalletto e facevo 4 foto nelle 4 direzioni. Riguardandole subito vedevo se da qualche parte si stava formando l’aurora e rivolgevo lì la mia attenzione” (“Il pensiero viaggiatore“).

fotogramma dal video di Markus Kiili

Considerazioni: i tempi di esposizione fotografica

Quando si fotografano le Aurore, le stelle non vengono strisciate perché le esposizioni durano al massimo qualche decina di secondi, ma non decine di minuti o ore come le foto astronomiche (nella foto sotto l’effetto è voluto).

credit Jani Ylilampaclicca per ingrandire, click to enlarge

Considerazioni: link utili per le previsioni

Dal blog “Un viaggio infinite emozioni” di Elisa e Luca, e dal sito di Davide Necchi A Zonzo per le Montagne“, riporto link utili per il discorso previsionale…

attività aurorale 18/03/2015: i colori qui indicano solo le probabilità di vederla, non sono i colori dell’aurora!

… ma ricorda che, anche se ci sono delle App specifiche sia per I-phone che per Android, che mostrano l’intensità o la localizzazione del fenomeno, sono pur sempre previsioni e non vi è certezza di successo.

credit Markus Kiiliclicca per ingrandire, click to enlarge

Video

Ti saluto ricordandoti 5 fantastici intensi video sulle Aurore: non perderti per nessun motivo la loro visione, schermo pieno e audio per rivivere con chi c’era, questi momenti emozionanti: catturato da Markus Kiili Photography.

video credit Markus Kiili

Saluti d’autore” in chiusura…

credit Davide Necchiclicca per ingrandire, click to enlarge
selfie, credit Jani Ylilampa clicca per ingrandire, click to enlarge
selfie, credit Markus Kiiliclicca per ingrandire, click to enlarge
credit Maciej Winiarczykclicca per ingrandire, click to enlarge

Ricorda però sempre:
nell’Universo eventi incredibilmente belli da vedere nascondono spesso energie e devastazioni inaudite e inenarrabili!
L’Aurora è meravigliosa ma segnala battaglie mortali lontane!

Spero proprio tu ti sia divertito come è stato è per me, perché le emozioni che i “miei” fotografi ti hanno regalato sono state davvero magnifiche, ed è stato emozionante e faticosa anche la loro selezione tra decine e decine. Approfitto ancora una volta per ringraziarli della disponibilità. Arrivederci ai capitoli finali.

Gli altri post della serie “In a nutshell” about Aurora:
– “In a nutshell” about Aurora – 0. Il Sole
– “In a nutshell” about Aurora – 1. Riconnessione Magnetica
– “In a nutshell” about Aurora – 2a. Flares vs CME: scontro di Titani
– “In a nutshell” about Aurora – 2b. Flares vs CME: scontro di Titani

– “In a nutshell” about Aurora – 3a. Campo magnetico terrestre
– “In a nutshell” about Aurora – 3b. Fasce di Van Allen
– “In a nutshell” about Aurora – 3c. Cometa, toroidi e particelle
“In a nutshell” about Aurora – 3d. radiazioni
“In a nutshell” about Aurora – 3e. radiazioni a confronto

“In a nutshell” about Aurora –3f. radiazioni e ISS
“In a nutshell” about Aurora -4. Cuspidi polari
“In a nutshell” about Aurora -5. Generatore aurorale

“In a nutshell” about Aurora -6. Altitudine e forme
“In a nutshell” about Aurora -7a. Colori, l’origine
“In a nutshell” about Aurora -7b. Colori, la magia
“In a nutshell” about Aurora -8. luminosità, movimento e calore

“In a nutshell” about Aurora -9. Curiosità
“In a nutshell” about Aurora -10. Suoni

“In a nutshell” about Aurora -12a. Tempeste solari
“In a nutshell” about Aurora -12b. Disturbi e danni da Flare

Link utili:
– foto di Aurore di Davide Necchi, facebook
– foto di Aurore di Markus Kiili, facebook, instagram
– foto di Aurore di Jani Ylilampa, facebook, instagram
– foto di Aurore di Giovanna Corti, facebook
– foto di Aurore di Maurizio Pignotti, facebook
– foto di Aurore di Maciej Winiarczky
– “Tutto quello che non sapevo sull’aurora boreale”, Pimp my Trip, di Martina Santamaria
– “Un viaggio infinite emozioni”, di Elisa Polini e Luca
– “Quando e dove vedere l’Aurora Boreale 2020“, Zingarate.com, Mondadori Media, di Rosanna Carizzo e Sara Argentesi
– “Il pensiero viaggiatoreAurora: tutto quello che devi sapere” di Anna
– “GLO.R.I.A. – GLObal Robotic-Telescopes Intelligent Array” – Attività Educativa,
– “KALòS Kaì AGATHòS – Sulle ali di luce di un’aurora“, da un’idea di Licchelli, in collaborazione con Baldacconi, Ruggiero, Zappalà
– “Aurora Borealis Observatory“, pagina divulgativa su facebook
– “Northern Lights Around the World“, gruppo divulgativo su facebook

| HOME |

Rispondi